Mese: Dicembre 2014

Fiocca la neve fiocca… ma dove?

Jingle bells jingle bells jingle all the way! Ecco le nostre amiche renne avanzare sul manto nevoso, le ampie corna vellutate accarezzano l’aria fredda, le zampe forti e lunghe cavalcano nella steppa. ALT! Steppa, tundra o taiga? Qual è la differenza? Mi ricordo che alle elementari quando si studiava geografia,  mi piaceva particolarmente il capitolo…
Read more

La parola di oggi: figuracce (per non dire FDM)

Io sono speciale. Speciale per farmi delle immense, eclatanti, sensazionali figuracce. È la sera del 19 dicembre 2014 (ieri insomma) e io sono seduta a teatro aspettando impaziente l’inizio del secondo atto dello Schiaccianoci. Il primo è terminato con il valzer dei fiocchi di neve. Uao, che meravigliosissima cosa. Una decina di fiocchi di neve…
Read more

Graffiti per tutti

Mi piace da sempre andare in giro per la città a fotografare le scritte. Non sono la sola, ovviamente; anni fa l’amico scrittore  Giuseppe Culicchia pubblicò un libro sui “reperti vandalici” di Torino, Muri e Duri il titolo. E ci sono gli stencil anche, ossia disegni o scritte ricavate da una matrice. A Venezia ne…
Read more

La parola di oggi: preoccupazioni

Come relativizzare un problema.

Jack e la nebbia di Londra

Whitechapel. Il mistero ancora impera. Nonostante le ricerche, le ipotesi, più o meno fantasiose, la figura di Jack the Ripper, lo Squartatore, continua a incuriosire il mondo. Come mai? non ci fanno orrore quei poveri corpi di donna? cosa c’è nel modus operandi del maniaco che continua a ispirare libri, film, fumetti? Una mente offuscata…
Read more

Bella di notte

Qualcuno sta già pensando a una formosa passeggiatrice? mmm, e invece no, non a lei si riferisce il titolo. La bella di notte è l’ enotera o enagra, anche detta erba asinina. Eccola qui. Una pianta comunissima, ma interessante per alcune particolarità. Leggo di lei nel libro di Gilles Clément – Elogio delle vagabonde. Clément…
Read more