La parola di oggi: donna (una).

Lorenza Tremo stendendo l’improvviso fragore d’un soffice ricordo nel tuo dolore. Poichè rivedo lunghe le tue dita portar le mie, goffe, nell’alto della vita. Là, sul rosso manuale per infanti, m’insegnavi a sillabare dove scherzano i giganti. Arrossisco, nel ricordo fin da ora, al tuo viso di genitor ch’esige prova; traboccante di pretese e di rinunce, incurante, nel tuo cuore, di richiami e di denunce, d’un nobile saper mi feci ricca, ove ancor eri capace, dei primitivi segni suggellavi un’oltraggiosa pace. Dovendoti da sempre le preziose forme del sapere, a pronta mente morale, retta ed esatta nel volere, concretizzo in […]

Share

La parola di oggi: normalizzazione. Atto I. Sii celiaco.

Nell’anno 2015, se vuoi contare qualcosa per questo mondo, devi normalizzarti. Quindi osserva attentamente queste semplici regole: Sii celiaco. Diventa buddista. Mettiti a cucinare. ATTO I Sii celiaco O, per lo meno, devi essere affetto da qualche forma (più o meno rara) di intolleranza alimentare. Se non sei intollerante a qualcosa –bada bene, a qualcosa, non a qualcuno– NON SEI PIÙ NESSUNO! Quando ho scoperto per caso, in un giorno non troppo lontano, la mezza possibilità di essere intollerante al latte, ho tirato un sospiro di sollievo. “Bene” ho pensato “finalmente anche io posso ritenermi normalizzata. Potrò camminare a testa […]

Share

La parola di oggi: figuracce (per non dire FDM)

Io sono speciale. Speciale per farmi delle immense, eclatanti, sensazionali figuracce. È la sera del 19 dicembre 2014 (ieri insomma) e io sono seduta a teatro aspettando impaziente l’inizio del secondo atto dello Schiaccianoci. Il primo è terminato con il valzer dei fiocchi di neve. Uao, che meravigliosissima cosa. Una decina di fiocchi di neve in tutù. Aspettavo i tutù. Un balletto non è un vero balletto senza quei dischi di tulle. L’atmosfera è magica. Il palco, nascosto dal sipario, è addobbato con strabilianti scenografie che sanno di Natale, neve, fiori e confetti; i piedini delle ballerine si muovono svelti […]

Share