Di corsa

Di corsa

Di corsa

…di corsa di corsa

Sul selciato ghiacciato

Nuvolette di fiato

Del gran gelo la morsa

La scaletta di pietra

Della tabaccheria

La viuzza un po’ tetra

Della macelleria

…di corsa di corsa

Qualche fiocco di neve

Molta strada è percorsa

Sorpassata la Pieve

La cartella è pesante

E la neve s’ingrossa

Già si vedono le ante

Della scuola e la rossa

Berretta del bidello

Sta chiudendo la porta

S’avvicina l’appello

Ma la strada è ormai corta

Gesú santo… Arrivato

Quattro scale d’un fiato

A Daniela di lato

Felice e trafelato.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *