DIARIO DI BORDO

Irrequietezza

oggi la mia emozione è legata all’Irrequietezza non vi capita mai di sentirvi stranamente agitati, con una sorta di smania nelle gambe, di non capire bene cosa avete voglia di fare se non scappare? benvenuti nell’irrequietezza. per fortuna siamo in buona compagnia.  infatti non posso fare a meno di pensare a Bruce Chatwin e al…
Read more

La parola di oggi: figlio

Cosa vuol dire essere figli.

Allegria

Nuovo giorno nuova emozione. L’allegria. Ieri sera ho assistito a uno show originale, pieno di musica, canto, leggerezza. non riuscivo a stare ferma sulla sedia, la condivisione dell’energia di un amico che canta. Un po’ di sole nella notte a perforare la pioggia che sarà. The way you make me feel!

Pena

La mia emozione di oggi è: la pena. Vedere la mia gatta iperattiva sedata per poterle fare un prelievo di sangue, assistere alla sua impotenza, alla mortificazione del suo istinto, all’impossibilità di dire no, mi ha procurato una profondissima pena. https://www.youtube.com/watch?v=ItOV_oz1t_s

Alice delle meraviglie

E veniamo dunque a lei. Non a caso la protagonista del mio romanzo L’ultima ceretta si chiama Alice. L’Alice che ispirò l’opera di Lewis Carroll si direbbe, a giudicare dalle fotografie e dalle cronache, una piccola Lolita. La mia Alice invece è più una libertina, ma di lei ne parlerò altrove. In ogni caso la…
Read more

Gioia

L’emozione del giorno: la Gioia. Sto sfrecciando con la mia nuova, super leggera bicicletta per le vie di Torino e per una strana associazione di idee mi viene in mente una telefonata del lontano, ma mai dimenticato, dicembre 2004, l’anno in cui lo Tzunami si è portato via tante persone…  è una voce familiare  che…
Read more

Al principio era l’emozione

Au commencement était l’émotion. Vorrei inaugurare la nascita di Bevimi con questa bella citazione. E’ di uno dei più discussi autori del novecento, Louis-Ferdinand Céline. Lui, lo conosco abbastanza bene. Per la mia tesi di laurea ho letto tutto quello che sono riuscita a trovare, compresi gli introvabili, ossia i famigerati pamphlets, e li ho…
Read more

Sogno lucido

Avete mai fatto un sogno lucido? Sapete cos’è? A me è successo raramente e non è male. E’ quando dormi e sai di dormire e a volte riesci a cambiare anche il sogno che stai facendo! Le onde gamma lavorano e il cervello sogna e sogna… che effetto fa a essere manipolatori dei propri sogni?…
Read more

Giallo!

Quando me ne vado in giro per il mondo, o anche quando me ne sto a casa allungata sul mio divano sciolto, leggo spesso quelli che ormai definire gialli risulta riduttivo. Italiani, francesi, ungheresi, svedesi, greci, turchi, insomma, nazionalità multiple. Ma siccome fagocito anche un sacco di quelli classici dell’edicola, o meglio delle bancarelle, continuo…
Read more

Crêpes mouillées

Piove, diluvia, a scrosci, inondando il dehors nel quale siamo sedute. E piove anche nella boccia di vetro trasparente dove galleggiano indifferenti dei piccoli garofani rosa e rossi, screziati. Dai loro petali stilla l’acqua. Acqua su acqua dentro acqua. Brillantezza della luce serale. La gente si alza dai tavoli, per ripararsi, per scappare, e noi…
Read more