Gerundi

Andando, camminando, sognando e amando, mentre il mio amico Alberto mi strappa l’erba sotto i piedi, per produrre le migliori essenze, per creare i più fragranti profumi. Il colore viola, blu e verde di quelle pozioni, rende l‘orizzonte ineffabilmente vivace, in quel mescolare di sognanti cammini, dove ci aspettavano le nostre amate donne. Ora che si è tutto inaridito, Alberto se n’è andato troppo lontano, ma soprattutto per sempre, e al risveglio non restano che pochi brividi, quasi anelati dopo tutta l’arsura estiva…e il mio orizzonte si è ancora più confuso, mentre cerco di recuperare una eco di incommensurabili distanze. […]

Share

dell’Amicizia

Cosa faremmo senza l’Amicizia? Cosa saremmo? Nulla. Da sempre associo a questa parola un’antica poesia che, per mimare l’autore, il Dante Alighieri delle Rime, esprime alla perfezione il sentire mio. Guido, i’ vorrei che tu e Lapo ed io fossimo presi per incantamento e messi in un vasel, ch’ad ogni vento per mare andasse al voler vostro e mio; sì che fortuna od altro tempo rio non ci potesse dare impedimento, anzi, vivendo sempre in un talento, di stare insieme crescesse ’l disio. E monna Vanna e monna Lagia poi con quella ch’è sul numer de le trenta con noi […]

Share

Crêpes mouillées

Piove, diluvia, a scrosci, inondando il dehors nel quale siamo sedute. E piove anche nella boccia di vetro trasparente dove galleggiano indifferenti dei piccoli garofani rosa e rossi, screziati. Dai loro petali stilla l’acqua. Acqua su acqua dentro acqua. Brillantezza della luce serale. La gente si alza dai tavoli, per ripararsi, per scappare, e noi invece stiamo ferme al nostro tavolino, nel pieno centro del dehors. Ci guardiamo e ridiamo, fortunate che siamo… e loro che credevano… Le amiche, sono belle le amiche che restano a chiacchierare come se nulla intorno accadesse, e parlano di sé, delle loro voglie, del […]

Share