Tag: Mozart

Wolfgang Amadeus Mozart

La parola di oggi: cacca.

Io: “Al jazz preferisco di gran lunga la musica classica. Mozart, è il mio preferito.” Lui: “Perché?” Io: “Beh’, Mozart è armonico, trasparente, puro. Insomma: è pulito.” Lui: “Ah’, Mozart pulito?” Ci riflette un attimo. Forse ha pietà di me, ma poi non resiste: “Lo sai che Mozart soffriva di coprolalìa?” Ruoto la testa per…
Read more

Van Gogh

La parola di oggi: Tre (anni).

Ho imparato che bisogna guardare le cose da un diverso punto di vista per trovare delle soluzioni. Ho imparato che rammaricarsi del passato equivale a camminare con la faccia rivolta all’indietro. Che provare rancore è come prendere del veleno aspettando che muoia il nemico. Ho imparato che vivere significa rischiare, una sconfitta vale più di…
Read more