Tag: parole

picasso donna triste

La parola di oggi: Lorenza.

Lorenza Tremo stendendo l’improvviso fragore d’un soffice ricordo nel tuo dolore. Poichè rivedo lunghe le tue dita portar le mie, goffe, nell’alto della vita. Là, sul rosso manuale per infanti, m’insegnavi a sillabare dove scherzano i giganti. Arrossisco, nel ricordo fin da ora, al tuo viso di genitor ch’esige prova; traboccante di pretese e di…
Read more

Monet, la gazza e la neve.

La parola di oggi: Neve.

La neve come elemento pufificatore.

La parola di oggi: figuracce (per non dire FDM)

Io sono speciale. Speciale per farmi delle immense, eclatanti, sensazionali figuracce. È la sera del 19 dicembre 2014 (ieri insomma) e io sono seduta a teatro aspettando impaziente l’inizio del secondo atto dello Schiaccianoci. Il primo è terminato con il valzer dei fiocchi di neve. Uao, che meravigliosissima cosa. Una decina di fiocchi di neve…
Read more

La parola di oggi: preoccupazioni

Come relativizzare un problema.

La parola di oggi: passione

Cos’è la passione.

La parola di oggi: prigionia

Poesia sulla prigionia Francesca

La parola di oggi: barba

La barba è uno status symbol: quello dei buoni. E dei saggi.

La parola di oggi: figlio

Cosa vuol dire essere figli.

La Norvegia, Doppler e la vita con l’alce

E la Norvegia fu! Anni fa in un favoloso viaggio tra i fiordi  rimasi piuttosto impressionata dagli autoctoni: altissimi,  atletici, vigorosi e però… eccessivamente seri. Che gran peccato, pensai, e tentai in tutti i modi di interagire. Eppure nonostante i miei sforzi, non riuscii a ottenere che un blando incresparsi di labbra, lontanissimo da un…
Read more